Foro Maculare. Cosa significa e come si cura questa patologia.

Cosa significa FORO maculare ?

Il foro maculare è una condizione in cui si verifica una perdita di tessuto nella regione centrale della retina, nota come macula.

Questa regione è responsabile della visione fine e della percezione dei colori, quindi un foro maculare può causare una perdita significativa della vista.

LE CAUSE DEL FORO MACULARE

I fori maculari possono essere causati da una serie di fattori, tra cui l’invecchiamento, la degenerazione maculare legata all’età, le malattie infiammatorie della retina, lesioni oculari traumatiche e malattie genetiche.

LA DIAGNOSI DEL FORO MACULARE

La diagnosi di un foro maculare viene effettuata tramite un esame oculistico, che include un esame della retina con una lente a contatto o un microscopio ottico. In alcuni casi, potrebbe essere necessario effettuare una tomografia a coerenza ottica (OCT) per visualizzare con maggiore dettaglio la regione interessata.

COME SI CURA IL FORO MACULARE?

Il trattamento del foro maculare dipende dalle dimensioni e dalla posizione del foro. 

Nella maggior parte dei casi, il trattamento prevede l’uso di laser fotocoagulazione per sigillare il foro e prevenire ulteriori danni alla retina. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per riparare il foro.

PREVENZIONE

In generale, è importante sottoporsi a controlli oculistici periodici per monitorare la salute della retina e prevenire eventuali problemi.

È importante notare che, anche se il trattamento può aiutare a prevenire ulteriori danni alla retina, non è sempre possibile recuperare la visione persa a causa del foro maculare. Pertanto, è fondamentale che i pazienti sottoposti a trattamento per un foro maculare siano seguiti attentamente dal proprio oculista per monitorare la progressione della condizione e prevenire complicazioni.

In caso di sintomi come la perdita della visione centrale, macchie scure nella vista o “aloni” intorno alle luci, si consiglia di consultare immediatamente un oculista.

Informazioni sull'autore

Massimo Filippello

Massimo Filippello

Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1980 con 110/110 e lode. Specializzazione in Oftalmologia nel 1984 con 50/50 e lode. Master sulla diagnosi e la terapia dei tumori oculari con il Dottor Leonidas Zografos, massimo esperto mondiale di melanomi oculari, nel 1984-1985 presso la Clinica oftalmologia di Losanna.

Successivamente ha continuato la sua attività a Losanna per diversi anni presso la clinica oculistica con il dottor Francesco Frazzetto.

Ha lavorato come consulente in campo oftalmologico per numerose multinazionali in campo farmaceutico con il ruolo di direttore medico. Collabora attualmente con diverse aziende farmaceutiche.

Autore di 75 pubblicazioni e 4 brevetti internazionali in campo oftalmologico.

Ha costruito un'azienda che si occupa della produzione di principi attivi nella creazione di nuovi integratori e farmaci.

Ad oggi ha eseguito personalmente 40.000 interventi chirurgici in tutti i campi dell'oculistica, dell'oftalmoplastica e della chirurgia refrattiva. Esegue interventi di cataratta, di vitrectomia, di chirurgia del glaucoma, trapianti di cornea e interventi di estetica.

Pubblicazioni
Icon material-center-focus-weak

TERAPIE

Il foro maculare si cura attraverso la terapia chirurgica.

Caratteristiche

Sintomi:

dimunzione del visus graduale e visione distorta.

Età:

+50 anni

Fattori di rischio:

pregressa patologia retinica che non risponde a terapia medica, pregresso foro lamellare, paziente già sottoposto a chirurgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *